Resezione del retto

Resezione del retto

Resezione del retto

La resezione del retto o resezione anteriore del retto è l’intervento che comporta la rimozione del tratto di intestino che va dal colon sigmoideo fino alla giunzione ano rettale. Trova le sue indicazioni sia in patologie benigne che maligne ( fistola retto vaginale, endometriosi del setto retto vaginale, tumori maligni) In caso di patologia tumorale, insieme al tratto di intestino viene anche asportato il tessuto adiposo perirettale (mesoretto) sede del drenaggio linfatico distrettuale (linfonodi). Dopo la resezione la continuità intestinale sarà ristabilita eseguendo una anastomosi tra i due monconi intestinali (colo rettale bassa o colo anale). Questa potrà avvenire con l’uso di una suturatrice meccanica dedicata oppure manualmente. Talvolta se ritenuto necessario dal chirurgo l’anastomosi potrà essere protetta con il confezionamento di una ileostomia/colostomia temporanea.

In funzione della lunghezza del colon a monte della lesione rettale potrà rendersi necessaria la rimozione di un tratto più lungo del colon per poter evitare di mettere in tensione l’anastomosi

L'intervento può essere eseguito con metodica laparotomica o laparoscopica in funzione della situazione clinica

 

Ritieni opportuna una nostra visita o consulenza?

Per un consulto privato contattaci al numero

(+39) 335 5951269

Dati societari


P.IVA 08916020012

Dott. Mario Trompetto


Corso Re Umberto, n°14
10015 Ivrea